Prima Pescara

Profumo di donna – di Mario Di Credico

Pubblichiamo oggi una breve poesia del poeta, ed amico di Prima Pescara, Mario Di Credico.

Sono tante le essenze ma nessuna sa di buono come sai tu.

Vorrei essere un chimico per inventare e fabbricare quell'odore di te e dargli il tuo nome.

Il profumo del tuo corpo così fresco ed odoroso che sapesse di eterno.

Ne produrrei una sola ampolla (a forma di donna) per me:

per non sentirlo mai addosso a nessuno.

Mario Di Credico - Poeta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: