Prima Pescara

Ennio Flaiano – Pescara e i “Vitelloni”

Vitelloni al bar

Forse non tutti sanno che ….

 

Nel dopoguerra, Ennio Flaiano, di cui parleremo in un articolo dedicato, scrisse un soggetto (per un possibile film) la cui trama si ispirava alla quotidianità dei giovani pescaresi degli anni ’50.

Sembra infatti che i giovani disoccupati passassero abitualmente la giornata al bar, e incontrandosi si salutassero dicendo «Uhe vitello’ cum’a sti’?».  Da qui il termine di uso comune, “Vitellone” che stava ad indicare un nullafacente seduto al bar.

Ennio Flaiano ne trasse ispirazione producendo un soggetto di fantasia che però ritraeva le abitudini dei pescaresi di quel tempo.

Il termine nell’uso quotidiano è poi sparito.

Il soggetto fu poi usato da Federico Fellini che realizzò il famoso film “I vitelloni, ambientato però a Rimini” e di cui si ricorda la famosa scena di Alberto Sordi “Lavoratoriii…..!”

Fonte Wikipedia – http://it.wikipedia.org/wiki/I_vitelloni

Questa è una fotografia scattata in iTALIAed è ora nel pubblico dominio poiché il copyright è scaduto. Secondo la legge 22 aprile 1941 n. 633 sulla Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio, modificata dalla legge 22 maggio 2004 n. 128, le fotografie generiche e prive di carattere artistico e le riproduzioni di opere dell’arte figurativa divengono di pubblico dominio a partire dall’inizio dell’anno solare seguente al compimento del ventesimo anno dalla data di produzione (articolo 92). In accordo al testo di legge, tali “fotografie semplici” vengono definite come «immagini di persone o di aspetti, elementi o fatti della vita naturale e sociale, ottenute col processo fotografico o con processo analogo, comprese le riproduzioni di opere dell’arte figurativa e i fotogrammi delle pellicole cinematografiche. Non sono comprese le fotografie di scritti, documenti, carte di affari, oggetti materiali, disegni tecnici e prodotti simili» (articolo 87).

Alberto_Sordi_I_vitelloni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Post Navigation

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: